L’amore, per l’artista, rappresenta un valore scomparso da recuperare. La ripetizione quasi ossessiva di elementi come il cuore ci ricorda che l’assenza di questo sentimento disumanizza il mondo e che non possiamo o non dobbiamo dimenticare la sua esistenza.

Virginia Di MartinoDott. Storica Dell'Arte

Il segno è sempre esistito... era arte ancor prima che qualcuno lo chiamasse così; era arte quando ancora non esisteva alcuna forma di comunicazione; è diventato comunicazione ancor prima di diventare arte

Vincenzo RosanaGiornalista

La forza del colore che deforma il razionale, senza però mai prevalere. E’ l’immagine del nuovo; un’immagine governata da una traccia, un segno, un tratto.

Cettina RaudinoAssessore alla Coltura di Noto

I suoi impulsi artistici, il suo struggimento di apparire e purificarsi attraverso i suoi lavori ci mostrano il suo animo fragile e la sua apparente giocosità le infiorate ne sono una tangibile testimonianza.

Antonio CaldarellaScrittore
Nasce a Noto nel Marzo del 1977. La sua vita artistica si svolge tra Noto e in giro per il mondo. Compie gli studi all’ Istituto Statale d’Arte di Noto per consolidarli e completarli, con il massimo dei voti, all’Accademia di Belle Arti di Catania nel 2002. Dal 1999 al 2002 cresce artisticamente nella bottega del Maestro Liborio Curione a Trecastagni (CT), dove consolida le Tecniche d’incisione e consegue gli attestati di Calcografia e Xilografia. Nel 1999 collabora con l’Artista Arnaldo Pomodoro alla realizzazione della “Stele di Cera” in occasione della manifestazione – “Devozione alla Bellezza” – Catania, e consegue un attestato di merito e ringraziamento dallo stesso Artista e da Antonio Presti. Dal 2000 l’Artista gira l’Italia e il mondo con le sue Incisioni, la sua Pittura, le Installazioni e le Infiorate riscuotendo molti consensi, collaborando attivamente con Ministeri della Cultura e Ambasciate di vari Paesi: San Francisco, Tel Aviv, Gerusalemme, Los Angeles, Ponteareas, Barcellona, Gamagori, Tokyo. Nel 2002/03 consegue il diploma di specializzazione in “Restauro e Conservazione di Superfici lapidee e intonaci” rilasciato dalla Regione Sicilia. Dal 2003 rappresenta Noto, la sua città, in veste di “Artista Infioratore”, in diverse manifestazioni artistiche Nazionali ed Internazionali. Nel 2006 insieme ad altri artisti dà vita all’Associazione “CulturArte” di cui è l’attuale Presidente, che si occupa di promuovere l’Arte e la Cultura in Italia e nel Mondo. Dal 2012 in collaborazione con il Comune di Noto tiene dei Corsi di Arte Contemporanea come Docente. Dal 2014 è Membro del Comitato Scientifico Internazionale di “Arte Effimera” e sempre in questo anno su invito dell’artista Yasuhiko Fujikawa, riceve una lettera di Ringraziamento dall’Ambasciatore Italiano a Tokyo, Domenico Giorgi, per aver rappresentato l’Arte italiana con le sue opere al Festival della Cultura e dei prodotti italiani. Dal giugno 2014 la sua Personale d’Arte ”Voce del verbo Amare” va in tour ed espone all’Espai d’Art Casino – Caldes de Montbui Barcellona (Spagna), a Ispica (RG – Sicilia), Noto (SR – Sicilia), Affordable Art fair (Milano. Ha assunto incarichi di Coordinatrice di eventi d’Arte tra cui collettive con artisti nazionali ed internazionali. Hanno detto: Antonio Caldarella (scrittore); Vincenzo Rosana (giornalista); Ina Ripari (critica d’arte); Cettina Raudino (Assessore alla Cultura del Comune di Noto). Hanno scritto: LA GAZZETTA DI NOTO; LA SICILIA; IL GIORNALE DI SICILIA; LA GAZZETTA DI SIRACUSA: LA NUOVA PROVINCIA DI BIELLA; NOTO INFORMA; DAILY PILOT; VIDEO MEDITERRANEO SAT; CANALE 8; NBTV. Varie interviste su canali nazionali, internazionali e locali.
Scarica CV 2018

Rimaniamo in contatto!

Per qualsiasi tipo di infomazione, sulla mia arte, su di me , o qualsiasi dubbio tu abbia, non esitare! Sarò felice di risponderTi!

Valentina Mammana Artista

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio